Flash Mob Terzo Settore

La Cooperativa sociale “Libero Nocera”, come realtà che da anni opera all’interno del terzo settore, si pone un ambizioso obiettivo artistico e sociale per la stagione 2019, riuscire a realizzare un grande evento che possa coinvolgere a 360° tutte le associazioni e realtà che ruotano intorno al mondo del sociale, nella nostra splendida ma spesso distratta città.

Per questo abbiamo pensato di realizzare un Flash Mob sul Corso Garibaldi, culla e centro della vita reggina, nel periodo di Giugno, con tutte le realtà, le strutture, i nostri ospiti ed utenti, i nostri operatori, e tutti coloro che vorranno partecipare, dal passante, all’amico, insomma davvero tutti. Per una volta vorremmo far parlare di noi e di ciò che ogni giorno facciamo con amore e passione, piuttosto che dei tanti problemi di sopravvivenza che affliggono i servizi territoriali alle fasce più deboli della popolazione reggina.

Un evento che dia una piccola ma importante “scossa” alla città, realizzato da chi spesso è dimenticato e messo in disparte, da persone, bambini e ragazzi che per un giorno avranno modo di sentirsi protagonisti ed uniti in un contesto di vera comunità cittadina, che per 3 minuti suonerà e ballerà, uniti da un unico comune messaggio:

“IO SONO, perché NOI SIAMO!”

da questo semplice ma efficace messaggio, vorremmo ricordare a noi prima che agli altri il senso di comunità.

Il termine flash mob indentifica una riunione improvvisa di un gruppo di persone che, in uno spazio pubblico, realizzano un’iniziativa insolita, generalmente di breve durata, per poi successivamente disperdersi.

Nell’ambito del nostro progetto “IO SONO, perché NOI SIAMO!”, il tema dell’inclusione sociale caratterizzerà un sabato pomeriggio reggino, facendo leva sull’abbattimento del muro del pregiudizio e dell’indifferenza.

La nostra Cooperativa, con i nostri utenti, sarà impegnata prima dell’effettiva partenza del flash mob, nella realizzazione di una piccola performance teatrale, sempre sul tema dell’unione e della comunità, proprio alla fine di questa breve performance partirà il flash mob globale, a dare ancora più forza al messaggio generale.

Si tratta di un percorso di comunicazione e integrazione che vorremmo coinvolgesse tutte le associazioni e noi solo, nella lotta all’indifferenza e al pregiudizio, una vera campagna di sensibilizzazione per favorire l’integrazione sociale e abbattere i muri di rifiuto ed esclusione che emarginano quanti sono colpiti da tali, differenti patologie e le loro famiglie.

RACCOLTA FONDI ONLINE
Per dare un senso ancora più forte all’evento, abbiamo deciso di attivare, già a partire dal mese di aprile 2019 un raccolta fondi online, da chiudere a ridosso del Flash mob, con cui speriamo di poter acquistare due giostrine per bambini diversamente abili, da donare alla città.

https://www.facebook.com/donate/2338793383030018/?fundraiser_source=external_url

LATEST

News

Image

Galelry